15% di sconto sui nuovi arrivi. Usa il codice: SPRING15 -- days --:--:-- Ottieni il 15%

La parte interna - camera d''aria
La parte interna di un pallone da calcio - la camera d''aria - può essere composta da lattice, butile o gomma.
La camera d''aria in lattice viene utilizzata per i migliori  i palloni da calcio. Fornisce il miglior contatto, schema di volo e ha un rimbalzo di qualità. Ha bisogno di essere gonfiato più spesso, rispetto alla camera d''aria butilica.
Le camere d''aria butiliche sono utilizzate principalmente per allenarsi e anche per alcuni match. Mantengono meglio la pressione da un punto di vista a lungo termine  sono anche più durevoli rispetto a quelli fatti di lattice. Gli schemi di volo tengono ancora bene Tuttavia, tendono ad essere un po' più duri e pesanti. I palloni più economici hanno la camera d''aria composta da gomma all''interno. Questi mantengono la pressione dell''aria più a lungoe sono più resistenti. Non forniranno un buon contatto o schemi di volo come i due precedenti però.

Parte esterna - superficie
Sono tre, i materiali principali sono usati per lo strato esterno di un pallone da calcio, proprio come la parte interna. PU – Poliuretano, PVC – Cloruro di polivinile o un mix dei due.
La qualità dello strato superiore si riconosce al primo tocco. Il miglior contatto con la palla è fornito dal poliuretano, che forma uno strato morbido sulla superficie. Inoltre, i palloni moderni hanno una a superficie fine o più ruvida che migliora ulteriormente il contatto. Di solito le palle più economiche con una superficie liscia possono essere un po' più resistenti all''acqua, ma scivolano su una superficie bagnata e non sono così facili da maneggiare. 

Il pallone a seconda del metodo di produzione

Il calcio è in continua evoluzione. Il gusto sta nella  palla stessa. La palla di pelle marrone (che era in grado di assorbire molta acqua e lo faceva) è stata gradualmente ridisegnata nel calcio generalmente raffigurato, con l''aspetto seguente: ⚽ 32 pannelli bianchi e neri a forma di pentagono. Introdotto negli anni '70. Con il passare del tempo e l'evoluzione della tecnologia, vengono introdotte palle diverse con meno pannelli e di forme e colori diversi.  Ogni produttore presenta la propria forma e layout del pannello.  La principale differenza del calcio di oggi sta nel modo in cui i pannelli sono collegati tra loro.
I palloni possono essere suddivisi in quelli senza cuciture e quelli con le cuciture a vista I palloni senza cuciture sono assemblati mediante termosaldatura. Sono più durevoli, resistenti all'acqua e hanno una presa migliore, il che significa un controllo migliore. Quelli con cuciture a vista sono cuciti a mano o a macchina. Le palle più avanzate sono prodotte dalla combinazione dei due.

Come prendersi cura di un pallone

Una cura adeguata prolunga la longevità. Questo vale anche per un calcio. È bene rimuovere tutto lo sporco dopo una partita in quanto può danneggiare lo strato superiore per un periodo di tempo più lungo. L''ago di metallo deve essere inumidito prima di essere gonfiato (il segreto sta nell'acqua o nella saliva) per non danneggiare la camera d''aria o la valvola. La pressione nella palla dovrebbe essere compresa tra 0,6 e 1,1 bar. La pressione ideale per una particolare palla potrebbe essere scritta direttamente dalla valvola. In caso contrario se non hai un manometro con te, segui la tua sensazione e non gonfiare eccessivamente la palla, per proteggere le cuciture. Conserva la palla a temperatura ambiente, sopra i  15° C° e non lasciarla all''aperto in inverno,tanto meno esposto troppo al caldo o al secco. Per finire: goditi il pallone al massimo, tutte le volte che puoi e buona partita!